........ Facebook Google+

martedì 13 dicembre 2011

LEONI CON LA SINDROME DEL "BARONE RAMPANTE"


Come sei arrivato lassù?  Prometto di non portarti mai più lumache, ma scendi però !! 

Cosimo, primogenito del Barone di Ombrosa e dal carattere ribelle, in seguito ad una punizione per aver liberato le lumache che la sorella Battista aveva catturato, fu messo in duro castigo e poi costretto a mangiarle.  

Per ripicca quel giorno salì su un albero e tra gli alberi passò tutta la suavita.




Se non si trattasse di leoni potremmo dire che ci troviamo nella storia tratta del racconto del Barone Rampante.  




Stavolta il problema non sono nè le lumache, nè le convenzioni umane, ma gli esseri umani.


La foto è stata scattata dal pluripremiato fotografo Joel Sartore, in Uganda, al Queen Elizabeth National Park ed è rimasta in classifica tra le prime 10, nella galleria del National Geographic.

E' uscita nel mese di Novembre ed ha accompagnato un articolo che si occupa dei pericoli di estinzione, anche per il leone, che a causa dell'alta densità umana della popolazione in questa parte del continente africano, ha costretto il leone a salire sull'albero per ottenere un po' di pace e poter schiacciare un pisolino durante il giorno.
 
Con i suoi occhi semichiusi, il maschio si è appena svegliato da un pisolino, al tramonto, in un enorme albero nel Queen Elizabeth National Park in Uganda. 

 
 

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo contributo. Tutti i commenti sono moderati e verranno pubblicati appena possibile.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...