........ Facebook Google+

lunedì 22 settembre 2014

Antidepressivo naturale

Iperico - Erba di San Giovanni 

Un tempo, questa pianta erbacea con fiori gialli, era molto apprezzata nella medicina popolare ma con l’avvento della moltitudine di farmaci si è quasi dimenticato delle sue proprietà curative.
Grazie alle numerose sostanze curative contenute nell’iperico troviamo nelle annotazioni antiche numerosissime raccomandazioni riguardo al suo utilizzo che si estende dalla mitigazione degli spasmi muscolari e dei dolori, alla cura delle ustioni, alla cicatrizzazione delle ferite, fino al sollievo in casi di nervosismo e depressione.
L’iperico é ricco di oli essenziali, resine, acido pectinico e miristico, iperoside e ipericina che verranno descritti più dettagliatamente in seguito.

L’olio d’iperico - uso e preparazione 
L’olio é indicato per uso esterno, per alleviare dolori muscolari, reumatismi, emorroidi, reazioni allergiche della cute, psoriasi e pelle secca. Molto buono nella cura di eritemi solari e altre ustioni.





Preparazione
L’olio d’iperico
La preparazione dell’olio d’iperico é molto semplice. L’iperico viene raccolto durante il periodo della sua fioritura ( fiorisce tra giugno e agosto ).Taglia un terzo della pianta inferiore, conserva invece foglie, fiori e la parte superiore del stelo. Puoi risciacquare velocemente la pianta sotto l’acqua fredda e farla colare. Trita finemente fiori, foglie e steli e riponi il tutto in un bicchiere ampio. Poi versa sopra la tripla quantità di olio d’oliva spremuto a freddo. Chiudi bene il bicchiere e mettilo al sole. Così, lascialo riposare da 5 a 8 settimane (a seconda del numero delle giornate di sole ). Nel frattempo puoi agitarlo un paio di volte. Dopo filtra l’olio attraverso un panno di cotone e versalo in una bottiglia scura per farlo durare più a lungo. L’olio rimane efficace per circa due anni.






Ipericina – antidepressivo 
Come accennato prima, l’iperico, oltre a molte sostanze, contiene anche ipericina che viene utilizzata come antidepressivo. Uno studio condotto nel 1994 nel Regno Unito ha confermato che l’iperico ossia l’ipericina é altrettanto efficace, come altri antidepressivi sintetici, nell’alleviare stati di depressione lievi a moderatamente seri. Una curiosità: in Germania, la medicina ufficiale ha riconosciuto l’iperico ed i suoi estratti vengono prescritti nella cura della depressione.


Azione 
L’ipericina agisce in tal modo da inibire l’enzima dopamina beta - idrossilasi, così viene aumentata la quantità di dopamina. Ma per avere effetto, l’ipericina deve venir assunta da 1 mg a 2,7 mg al giorno. In genere, le compresse di qualità contengono 0,3% d’ipericina in compresse da 300 milligrammi. Ma attenzione: nonostante il fatto che l’ipericina sia un antidepressivo naturale e alquanto sicuro non deve venir assunto insieme agli inibitori di serotonina come Prozac, Celexa, Zolof etc. dato che in questa combinazione può provocare sindrome da serotonina che è molto pericolosa.


E cosa dicono gli studi? 
L’ipericina agisce in modo
da inibire l’enzima
dopamina beta - idrossilasi,
così viene aumentata la
quantità di dopamina.

Uno degli studi più vasti é stato condotto nel 1996, su 1757 pazienti che soffrivano di forme di depressione leggere o medie. Si é constatato che l’ipericina ( il composto attivo dell’iperico ) influisce ugualmente bene nei casi di forme di depressione leggere e medie come i soliti antidepressivi. La differenza principale riguardava gli effetti collaterali: il 52,8 % dei pazienti trattati con antidepressivi risentiva degli effetti collaterali e solo il 19,8 % dei pazienti trattati con ipericina ha segnalato degli effetti collaterali. Inoltre, l’ipericina non riduce la libido come spesso accade quando si assumono farmaci antidepressivi.


Più dettagli riguardo lo studio sono disponibili su: http://www.bmj.com/content/313/7052/253 


Come potete vedere, l’iperico ha un grande potenziale nel settore sanitario e se la persona, precedentemente, si informa bene sul suo uso, é alquanto sicuro. Certamente, l’iperico é uno di quei doni della natura, di cui il mondo moderno si stà lentamente scordando.


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo contributo. Tutti i commenti sono moderati e verranno pubblicati appena possibile.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...