........ Facebook Google+

giovedì 24 novembre 2016

Madonna di Campiglio, una perla tra i monti


Madonna di Campiglio, località Trentina circondata dalla natura e dallo splendore delle Dolomiti del Brenta e del Parco dell’Adamello, è situata a 1550 metri circa sul livello del mare; inserita alla fine della Val Rendena, offre ai turisti possibilità di divertimento e relax in ogni occasione, rendendola perfetta per gli amanti del trekking, degli sport invernali, della buona cucina, del relax, del divertimento e dello shopping.

Durante l’inverno le montagne si coprono di un manto bianco e i 150 km di piste divengono raggiungibili tramite i 57 impianti di risalita; per gli appassionati di questo sport, ghiotta è l’opportunità di sciare dove si tiene la 3-Tre, la tre gare nel Trentino che, in estate, diviene terreno su cui gli amanti del trekking possono scarpinare in assoluta libertà.




Proprio l’estate è la stagione che regala momenti di divertimento con appuntamenti storici quali il Carnevale Asburgico, una rievocazione in costume che richiama gli appassionati della storia che vide protagonista l’imperatore Francesco Giuseppe e la principessa Sissi che, proprio qui, amava trascorrere del tempo.

Alla principessa è anche dedicata una passeggiata, semplice e adatta a tutti, sia a principianti che bambini, che termina in uno spiazzo in cui è possibile fermarsi e riposare pochi minuti prima di ripartire a scarpinare o tornare in paese; altrettanto semplice è il “giro di Campiglio” che, nei suoi 6 chilometri di estensione, permette di passeggiare tra i boschi e i sentieri che circondano l’abitato.

Per chi è più allenato ci sono il sentiero che conduce al Lago Nambino, alle cascate Vallesinella o al Lago Pradalago mentre, chi è in grado di affrontare camminate più impegnative non può perdere il Giro dei 5 Laghi, i sentieri che conducono ai rifugio Tuckett e Brentei, o al Sella.

La zona pedonale, aperta solo ai mezzi pubblici, è il vero paradiso per gli amanti dello shopping; i prezzi sono spesso proibitivi ma le splendide vetrine attraggono i turisti che non possono non fermarsi ammirati a guardare oggetti di lusso, orologi, anelli scintillanti.

Esistono però anche negozi in cui tutti possono entrare, sicuri di trovare qualche piccolo oggetto, souvenir o pensiero da acquistare per se stessi o per i conoscenti. Negozi di articoli sportivi, bar e ristoranti non mancano e la cucina gustosa servita al loro interno è un invito a sedersi e assaggiare ogni piatto, assaporando la corposa bontà dei piatti tipici.

Per la gioia di tutti, bambini e adulti, è presente un parco in cui i piccini possono giocare in tutta sicurezza, correre, divertirsi mentre, gli adulti possono sostare sulle panchine leggendo un libro o il giornale, riposare, prendere il sole, organizzanre pic-nic o praticare jogging; il parco prosegue con campi da tennis in terra battuta e termina con lo chalet-bar affacciato sul laghetto artificiale (che in inverno si trasforma in pista di pattinaggio), dove fermarsi a bere una bibita o un caffè, rifocillarsi o in totale relax stare a osservare i pescatori.

Una piccola perla per tutti gli amanti della montagna, del relax o del divertimento, un luogo incantato in cui trascorrere week-end o vacanze lunghe godendo dello spettacolo della natura senza rinunciare alle comodità e l’intrattenimento che offre spesso una piccola città.


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo contributo. Tutti i commenti sono moderati e verranno pubblicati appena possibile.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...