domenica 15 aprile 2012

Sull'arte del perder tempo o bighellonare

Primavera a volte frizzantina, a volte pigra ed incostante.  Un giorno ci sono 30 gradi, il giorno dopo quasi nevica .. Si cambia l'armadio pieno di maglioni lanosi e due giorni dopo, in mezzo ad un vento gelido, si impreca perchè si indossano solo striminzite magliette di cotone.

In queste situazioni io divento metereopatica ed entro in fase di "bighellonaggine"". 

Cosa faccio, cosa non faccio?   Me ne vado a letto a fare un pisolino, poi sono stanca di stare a letto mi alzo.. Mi aspettano una montagna di lavori da sbrigare .. vorrei tornare a letto e volgere lo sguardo altrove!
Vado al computer, ma non sto bene neanche lì; gironzolo per casa senza combinare nulla.
Un senso di disagio e  di ansia mi pervade .. che rabbia !

Sto sbagliando qualcosa . Devo accettare il fatto che non ho abbastanza energie per affrontare anche piccoli sforzi ed andare a riposarmi . È questo l'errore; tentare di essere produttivi quando il fisico invece richiede una pausa.

Devo rivedere i miei concetti sul perder tempo o bighellonare e sulla positività intrinseca che rientra tra le attività che aiutano a  "vivere  in benessere".  Forse per qualcuno, questa è una cosa scontata ma per diverse persone il "bighellonare" è inteso come un "peccato" o come un "vizio negativo" e lo si può vivere spesso con sensi di colpa, credendo di stare sprecando del prezioso tempo utile, quando se ne ha sempre poco.

Mi aiuto con alcune citazioni, che ho trovato in un simpatico scritto "MONOLOGO PER UNA LAVASTOVIGLIE" di Maria Rosaria Valentini.
  • Quando perdi tempo ti accorgi che hai molto di niente e che quel niente è molto per te. (Ira Gershwin)
  • Noi viviamo nell’epoca in cui la gente è così laboriosa da diventare stupida. (Oscar Wilde)
  • Senza una classe oziosa l’umanità non si sarebbe mai sollevata dalla barbarie. (Bertrand Russel) 
  • La pigrizia non è un diritto, ma un dovere... non si devono provare sensi di colpa, il nulla ha un valore che non ha prezzo. (Therry Paquot)






4 commenti:

  1. Ti faccio compagnia, in questi giorni sono bighelloniera come non mai :D

    RispondiElimina
  2. Io sono metereopatica da sempre...la pioggia mi mette proprio out
    P.S. stupenda la foto!!!

    RispondiElimina
  3. L'arte di bighellonare in primavera "fiorisce" un po' in tutti noi..quindi mi associo(bellissima la foto dei due micetti..troppo belli!)

    RispondiElimina

Grazie per il tuo contributo. Tutti i commenti sono moderati e verranno pubblicati appena possibile.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...